Musei: al Mart 'Vedere con le mani', progetto per ipovedenti

"Vedere con le mani" si chiama il nuovo progetto del Mart di Rovereto, finanziato con l'Art Bonus - la misura adottata dal governo per favorire il mecenatismo a sostegno della cultura - che darà a ciechi e ipovedenti l'opportunità di esperire concretamente un'immagine e di conoscere le più importanti opere pittoriche del Mart tramite riproduzioni in rilievo, che verranno inserite nel percorso di visita. Il primo capolavoro a essere riprodotto sarà 'Le figlie di Loth', dipinto da Carlo Carrà nel 1919, già scelto come immagine guida delle Collezioni. "Ognuno di noi - sottolinea il Mart - può diventare mecenate effettuando la propria donazione e contribuendo attivamente alla realizzazione del progetto che verrà finanziato con l'Art Bonus". Il primo obiettivo economico del progetto è 15.000 euro, necessari a coprire le spese di produzione delle riproduzioni in rilievo.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. L'Adige
  2. La Voce del trentino
  3. La Voce del trentino
  4. Trento Today

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Nogaredo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...